Farsi trovare sui motori di ricerca internazionali

Farsi trovare sui motori di ricerca internazionali

23 Marzo 2018 13:00 14:45
  • L’indicizzazione sui motori di ricerca e Google Search Console
  • Affrontare gli aspetti tecnici delle strategie SEO (Search Engine Optimization);
  • Strumenti SEO: Search Console, Semrush e gli altri strumenti indipendenti
  • Le strategie di link building, avviare collaborazioni editoriali con blog o siti esterni;
  • Scegliere le keyword coerenti con il piano editoriale per l'ottimizzazione sui motori di ricerca;
  • Analisi del traffico naturale del sito e ottimizzazione a livello di editing SEO delle schede prodotto
  • Non solo SEO: Specificità e strumenti per la SEO internazionale.
  • Backlink e esperienza utente: i fattori non tecnici della SEO
  • Visibilità del sito negli ambienti esterni a Google

Esercitazione: analizzare le criticità di un e-commerce e accrescerne accessi e conversioni

Farsi trovare sui motori di ricerca internazionali

In primo piano dal blog
I termini SEO più in voga nel 2018
I termini SEO più in voga nel 2018

La sempre più forte attenzione di Google nei confronti della user experience, spinge la comunità SEO a porre maggior attenzione all’esperienza complessiva che offre un sito e a come il contenuto interagisce con i visitatori.

Terza rivoluzione tecnologica e Blockchain: stiamo per vivere una "trasformazione dolorosa"?
Terza rivoluzione tecnologica e Blockchain: stiamo per vivere una "trasformazione dolorosa"?

Jack Ma di Alibaba parla di una trasformazione dolorosa (paradossalmente in senso positivo) dal punto di vista sociale ormai alle porte; in questo articolo esaminiamo il tema blockchain, probabilmente l'innovazione più dirompente nella trasformazione digitale in corso.

2018: i buoni propositi per il marketing
2018: i buoni propositi per il marketing

Come dobbiamo cambiare il nostro approccio verso i potenziali clienti? Il marketing in uscita è ancora per la maggior parte a rischio spamming. Racchiude azioni che rientrano in tecniche di pubblicità irrilevante e altre tattiche dannose sia per il business che per il cliente, e non rappresenta di sicuro un modello da seguire per i mesi a venire.